<img src="noflash.gif" width="200" height="100" alt="!" />

L'IMPATTO AMBIENTALE

Senza un adeguato trattamento preliminare le apparecchiature elettriche ed elettroniche che entrano nel flusso dei rifiuti provocano gravi danni ambientali e sanitari. La quasi totalita' del rifiuto elettrico ed elettronico italiano e' destinata alla discarica dei rifiuti urbani. Il solo incenerimento dei Raee (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) nell'Unione Europea, secondo il WWF, emette nell'atmosfera circa 36 tonnellate di mercurio e 16 di cadmio all'anno, senza parlare dell'emissione di diossine e altri agenti altamente nocivi. La spazzatura hi-tec, inoltre, contribuisce per oltre la meta' del piombo immesso negli inceneritori. Queste sostanze sono altamente dannose e nocive per tutti gli esseri viventi, possono interferire sulla salute umana causando disturbi al sistema nervoso, vascolare, ecc.. La RIFIUTI PULITI S.r.l. e' sensibile al problema, infatti contribuisce con la sua opera a difendere la salute del mondo e dei nostri figli.





Elementi chimici presenti in un PC